FAQs

In questa sezione si trovano le risposte alle domande più frequenti sul Master MUMM.

Nel caso in cui – dopo aver letto le pagine del web site – riscontriate altri argomenti che meritano un approfondimento o un chiarimento, contattateci via mail all’indirizzo master.marketing@uniroma1.it.

 

1. Il Master è accessibile a tutte le lauree?

Il Master si rivolge a giovani laureati in qualsiasi disciplina, aspiranti manager o imprenditori, interessati ad operare all’interno delle funzioni marketing delle maggiori imprese profit e non-profit.

Non vi è preclusione di laurea (vecchio ordinamento, laurea specialistica, laurea triennale): tutti gli studenti laureati possono presentare domande di ammissione. Possono presentare domanda anche i laureandi.
Non vi è preclusione di facoltà e l’aula è sempre abbastanza eterogenea.

2. Esistono delle difficoltà reali per chi non ha svolto studi economici?

Durante le prime due settimane d’aula si svolgeranno delle lezioni introduttive sui principi di economia aziendale, di bilancio, di finanza, di matematica e statistica che consentiranno a chi proviene da facoltà diverse da Economia di apprendere i fondamenti che serviranno poi nel corso e a chi li ha già studiati di ripassare concetti affrontati nei primi anni dell’università.

Per chi non ha svolto studi economici sarà richiesto uno sforzo maggiore in questa prima fase, ma successivamente – una volta acquisite le conoscenze di base che saranno necessarie – tale differenza andrà a scomparire.

3. Il Master è accessibile anche a studenti stranieri laureati?

Non vi è nessuna restrizione alla partecipazione al Master di studenti stranieri.

4. Come si accede alle selezioni del Master in Marketing Management?

E’ sufficiente iscriversi a Infostud, pagare la tassa di iscrizione e inviare la domanda di ammissione con la relativa documentazione (Curriculum vitae, Certificato di Laurea con indicazione degli esami sostenuti e delle votazioni conseguite, 3 fotografie formato tessera). Bisogna seguire la procedura descritta nel Bando online.

5. Dove si tengono le selezioni?

A Roma, presso la Facoltà di Economia della Sapienza in Via del Castro Laurenziano, 9.

6. Come sono strutturate le selezioni del Master in Marketing Management?

La graduatoria di ammissione al MUMM viene redatta con le seguenti modalità:

– valutazione del curriculum individuale;
– prova orale tecnico-attitudinale.

La valutazione del curriculum individuale tiene conto del voto di laurea, del percorso di studi effettuati, delle esperienze lavorative e non (Erasmus, viaggi, ecc…), della conoscenza di lingue straniere e, in generale, degli interessi del candidato.

La prova orale consiste in un colloquio tecnico-motivazionale individuale, effettuato con i membri del Consiglio Didattico Scientifico e, parallelamente, in un colloquio motivazionale di gruppo (assessment) effettuato sotto la guida di uno psicologo professionista specializzato.

7. Come vengono assegnate le borse di studio?

Vengono assegnate direttamente dalle Aziende o dagli Enti sulla base del merito, delle skills e del reddito del candidato.

8. Cosa si può studiare per prepararsi alle prove di selezione?

Dato che il MUMM è aperto a tutte le facoltà, erogare una prova prettamente tecnica sarebbe penalizzante nei confronti di chi non ha svolto studi economici. Le prove di selezione, infatti, non hanno l’obiettivo di testare le conoscenze di marketing (che peraltro verranno apprese e approfondite durante il corso), ma di verificare la capacità di rielaborazione e di sintesi di fonti diverse da parte del candidato.

Non è necessario, dunque, studiare testi specifici, ma tenersi aggiornati leggendo quotidiani, riviste economiche, in lingua italiana e inglese, e guardandosi attorno cercando di individuare le tendenze dei vari mercati.

9. Quanto conta la conoscenza dell’inglese per accedere al MUMM?

Senz’altro una conoscenza base della lingua inglese è importante per il successo nelle selezioni. Tale conoscenza verrà verificata durante il colloquio orale (durante il quale la conoscenza dell’inglese verrà saggiata attraverso una lettura di un articolo di natura economica).

Poiché le imprese partner del MUMM considerano la conoscenza dell’inglese un requisito molto importante per l’inserimento (anche in stage) al loro interno, il piano formativo prevede lo svolgimento di 100 ore di lezione di business english (divise come descritto nell’Area didattica di “Business English) grazie alla sponsorship tecnica di British School. L’aula verrà divisa in due gruppi – pre-intermediate e intermediate – a seconda del livello di partenza, in modo da poter seguire un percorso di apprendimento in linea con la base conoscitiva iniziale.

10. Che differenza c’è tra un Master e un Corso di Perfezionamento?

Si tratta in entrambi i casi di corsi post-laurea di alta formazione finalizzati allo sviluppo di specifiche competenze professionali.

I corsi di perfezionamento hanno una durata più limitata e non danno diritto al conseguimento di alcun titolo. Al termine del corso agli iscritti è rilasciato solo un attestato di partecipazione.

I corsi Master sono strutturati in modo più complesso, hanno una durata temporale maggiore e danno diritto al titolo Master Universitario, nonchè all’acquisizione di un numero massimo di 60 Crediti (CFU).

11. Cosa sono i Crediti (CFU)?

I Crediti Formativi Universitari (CFU) rappresentano una misurazione del volume di apprendimento, compreso lo studio di tipo individuale, richiesto ad uno studente per il raggiungimento di un obiettivo formativo.
Convenzionalmente, a 1 CFU corrispondono 25 ore di lavoro.

12. C’è differenza tra la didattica del MUMM e le lezioni universitarie?

È sicuramente differente l’approccio delle lezioni. Accanto, infatti, ad interventi prettamente teorici (solitamente di mattina) che sono necessari per costruire una solida base di conoscenza, si tengono quotidianamente testimonianze di uomini d’azienda, esercitazioni, casi aziendali e discussioni di gruppo, volti a sviluppare il “saper fare” oltre che il “sapere”. Le testimonianze ad esempio sono, in questo senso, uno strumento prezioso per capire le dinamiche aziendali e per applicare praticamente i concetti appresi nelle lezioni teoriche. Anche le prove di valutazione vanno in questa direzione e, spesso, i test tradizionali vengono sostituiti da lavori di gruppo e da esercitazioni nelle quali si deve mettere in pratica quanto appreso durante le lezioni teoriche dell’area didattica.

13. Quanto contano le altre esperienze lavorative?

Tali esperienze rivestono particolare importanza nella valutazione del curriculum vitae.
Tuttavia, poiché il MUMM non è un master “post-experience”, non è discriminante non avere un bagaglio di conoscenze maturate sul campo.

14. E’ possibile presentare la domanda di iscrizione alle selezioni pur non avendo conseguito ancora la laurea?

È possibile presentare la domanda di iscrizione anche se ancora non si è conseguita la laurea. Si rimanda al bando per l’indicazione delle scadenze e delle procedure da seguire.

15. E’ possibile presentare domanda di ammissione per più Master o Corsi di studio post-laurea?

Sì, il candidato può presentare domanda di ammissione a più Master o Corsi di studio post-laurea ma successivamente deve scegliere di immatricolarsi ad un solo corso.

16. Quanto dura il Master in Marketing Management?

Il Master MUMM ha durata annuale, il periodo d’aula inizia a Gennaio e termina a fine Luglio; il periodo di stage inizia indicativamente a Settembre e si protrae almeno per i tre mesi successivi.

17. Dove si tiene la fase d’aula e dove quella di stage?

La fase d’aula si svolge a Roma presso la Facoltà di Economia della Sapienza, nell’aula Master del Dipartimento di Management (Ala D, piano terra superiore).

Lo stage, invece, si svolge presso la sede delle Aziende ubicate su tutto il territorio nazionale e in alcuni casi anche all’estero.

18. La ricerca dello stage è a carico del partecipante o dello staff del Master?

In quanto parte integrante del percorso per il conseguimento del diploma di Master, al termine della fase d’aula, lo staff del Master in Marketing Management procurerà al partecipante l’opportunità di effettuare dei colloqui per accedere al proprio periodo di stage.